La Svolta negli Annali dell’Aamod

AnnaliAmod2014_copertinaIl lavoro o la vita. Cinema, salute, ambiente è il titolo del volume degli Annali (n. 17) dell’Archivio audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (Edizioni Effigi).

Il volume – curato da Gabriella Gallozzi, giornalista de l’Unità e critica cinematografica – affronta il tema del lavoro da un’angolazione che va assumendo una drammatica evidenza nell’opinione pubblica del nostro Paese: quella del conflitto tra lavoro industriale, salute e ambiente.

La contrapposizione spesso frontale tra la necessità di salvaguardare la salute dei lavoratori, dei cittadini, dell’ambiente in cui vivono e la possibilità stessa di esistenza di insediamenti industriali inquinanti, che pure assicurano un reddito a parte rilevante delle comunità in cui si trovano è esaminata e raccontata da tante diverse angolazioni. Ricchi di riflessioni e informazioni sono infatti i saggi di giornalisti, studiosi, sindacalisti, Bruno Ugolini, Carlo Felice Casula, CarloTreves, Stella Bianchi, Morena Piccinini, Gianni Marchetto.

Interessantissimi i testi sul cinema e l’informazione come quello di Mino Argentieri, di Silvia Savorelli, Giovanni Pietrangeli, di Riccardo Iacona ,di Silvia Garambois e della stessa Gabriella Gallozzi .

E infine la terza parte del volume che raccoglie le testimonianze degli autori che hanno realizzato film fiction e film documentari sul tema. Un corpus di film particolarmente interessanti, che possono suscitare ulteriore consapevolezza sull’estensione e la profondità del problema. Gli interventi sono di: Marco Amenta, (Polvere); Valentina D’Amico, (La Svolta. Donne contro l’Ila) ,Felice Farina, (Patria); Cecilia Mangini, (In viaggio con Cecilia), Stefano Mordini, (Acciaio), Paolo Pisanelli, (Buon giorno Taranto); Andrea Prandstraller e Nicolò Bruna, (Polvere, il grande processo dell’amianto); Costanza Quatriglio, (Con il fiato sospeso), Monica Repetto e Pietro Balla, (Tyssen Krupp Blues); Daniele Segre, (Morire di lavoro).

Il volume sarà anche pubblicato sul sito dell’ Archivio Audiovisivo (www.aadom.it)

Potrà inoltre essere un utile strumento per chi voglia organizzare proiezioni, rassegne, incontri sul tema.

Può essere richiesto alla segreteria della Fondazione (info@aamod.it – 06/57305447) al costo di €20,00, compresa la spedizione.

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...